Comune di Monte Urano (FM)

TIROCINI D'INCLUSIONE SOCIALE

Sei in:

Home » Canali » Gli Archivi » Notizie, Comunicati, Manifestazioni ed Eventi » lettura Notizie e Comunicati
Notizie, Comunicati, Manifestazioni ed Eventi
..
ven 01 giu, 2018
TIROCINI D'INCLUSIONE SOCIALE
braccia

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A OSPITARE TIROCINI DI INCLUSIONE SOCIALE AI SENSI DELLA D.G.R. 593/2018 A VALERE SUI FINANZIAMENTI
DEDICATI ATTIVATI DALL’ATS 20

cliccando sul seguente link potrete scaricare i vari allegati:

http://www.ambito20.it/pagepub.asp?idn=144


Art. 1 – Finalità degli interventi
L’Ambito Sociale XX, attraverso il presente avviso, intende perseguire i seguenti obiettivi strategici:
- Sperimentare percorsi di inserimento lavorativo;
- Promuovere l’acquisizione di abilità spendibili nel mercato del lavoro;
- Supportare i progetti di presa in carico di soggetti con problematiche di tipo di tipo riabilitativo e di
inclusione sociaele e soggetti/ nuclei familiari in situazione di svantaggio economico e sociale;
Art. 2 – Tipologia di intervento
La tipologia di intervento prevista dal presente avviso è un’azione positiva a sostegno
dell’inclusione sociale ed al reinserimento lavorativo.
I Tirocini di Inclusione Sociale previsti dal presente avviso avranno la durata prevista nel progetto
individuale (fino ad un massimo di 24 mesi)
Il Progetto TIS può essere prorogato, anche più volte, ognuna delle quali al massimo per la stessa
durata del Progetto TIS entro il limite di cui al comma 2, solo in seguito all'attestazione della sua
necessità da parte del soggetto che ha in carico il tirocinante
L’orario settimanale dl Tirocinio è di minimo 20 ore.
Art. 3 – Soggetti richiedenti, destinatari e beneficiari.
Sono legittimate a presentare manifestazione di interesse al presente avviso:
- Micro, piccole e medie imprese private.
- Cooperative Sociali di inserimento lavorativo di Tipo “B”, come definito dalla Legge 8 novembre
1991 n. 381.
- Associazioni iscritte al registro Regione Marche
Art. 4 – Requisiti essenziali per presentare la domanda
- Il soggetto ospitante deve essere in regola con la normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

- Il soggetto ospitante deve essere in regola con l’applicazione della normativa di cui all’articolo 1 della
legge L. 68/1999 e s.m.i.
- Il TIS può essere realizzato anche nel caso in cui il tirocinante abbia avuto precedenti rapporti di lavoro
con il soggetto ospitante, fermo restando che il tirocinio non può costituire elusione del rapporto
di lavoro.
- Il soggetto ospitante può realizzare più di un TIS finalizzato all' inclusione sociale con il medesimo
tirocinante, purché non contemporaneamente;
Art. 5– Obblighi delle parti
Il soggetto ospitante è tenuto a:
- stipulare la Convenzione con il soggetto promotore (ATS 20 – Comune Capofila – Comune di Porto
Sant’Elpidio;
AMBITO XX - Via San Giovanni Bosco c/o Villa Murri 63821 Porto Sant’Elpidio (FM)
Telefono: 0734/908320 – 305 – 331 – 330
E-mail: ambito20@elpinet.it
Sito web: www.ambito20.it
- collaborare con il soggetto promotore e con il case manager del tirocinante alla redazione e alle eventuali
variazioni del Progetto TIS;
- designare un tutor con funzioni di affiancamento al tirocinante sul luogo di lavoro, individuato tra i
propri lavoratori, in possesso di competenze professionali adeguate e coerenti con il Progetto TIS;
- assicurare al tirocinante, nella fase di avvio del TIS, adeguata informazione e formazione in materia
di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.lgs. 81/2008;
- garantire la sorveglianza sanitaria ai sensi dell 'art. 41 del D.lgs. 81/2008 e la fornitura di adeguati
dispositivi di protezione individuale e collettiva;
- mettere a disposizione del tirocinante tutte le attrezzature, strumentazioni, equipaggiamenti, ecc. idonei
e necessari allo svolgimento delle attività assegnate;
- Registrare giornalmente l’orario di presenza del tirocinante
- Trasmettere all’Ambito XX, con cadenza mensile, copia del registro presenze del tirocinante
- collaborare con il case manager dell' ente che ha in carico il tirocinante e con il soggetto promotore
nelle attività di monitoraggio e verifica dell'andamento del TIS;
- collaborare alla progressiva redazione del Dossier individuale;
- comunicare in forma scritta al soggetto promotore ed al case manager dell'ente che ha in carico il tirocinante
le eventuali necessità di variazione del Progetto TIS (es.: cambiamento della sede del tirocinio,
variazioni di orario, sostituzione del tutor aziendale, ecc.);
- concordare con il case manager del!' ente che ha in carico il tirocinante e comunicare al soggetto
promotore l' eventuale cessazione anticipata del TIS;
- comunicare al soggetto promotore e al case manager dell'ente che ha in carico il tirocinante l'eventuale
perdita dei propri requisiti previsti dalla normativa regionale;
- valutare l'esperienza svolta dal tirocinante ai fini del rilascio dell' Attestazione finale.
I Tirocinanti
Il tirocinante è tenuto a svolgere il tirocinio di inclusione sociale in conformità al progetto
approvato ed assicurare mensilmente almeno il 75% delle presenze da questo previste attenendosi
alle disposizioni alle attività concordate e inserite nel proprio progetto TIS.
Art. 6– Modalità di erogazione delle provvidenze
L’indennità prevista per il tirocinante verrà erogata dal Comune di Porto Sant’Elpidio con cadenza
mensile. La misura della stessa verrà stabilita nel TIS nel rispetto dei massimali previsti dai fondi
di finanziamento del TIS.
Le coperture assicurative, saranno garantite dal Comune di Porto Sant’Elpidio, dovranno riguardare
sia le attività svolte all’interno dell’azienda sia le attività svolte eventualmente all’esterno, come
previsto dal progetto personalizzato, e sono le seguenti:
- Assicurazione INAIL contro gli infortuni sul lavoro
- RCT per la responsabilità civile verso terzi
AMBITO XX - Via San Giovanni Bosco c/o Villa Murri 63821 Porto Sant’Elpidio (FM)
Telefono: 0734/908320 – 305 – 331 – 330
E-mail: ambito20@elpinet.it
Sito web: www.ambito20.it
Competono inoltre al soggetto Promotore – ATS 20 – Comune Capofila – Comune di Porto Sant’Elpidio e
le comunicazioni obbligatorie di cui al DL n. 150/1996 (es UNILAV).
Art. 7 – Modalità di selezione delle candicature e recesso
Per la presentazione delle candidature non è prevista una scadenza; nel momento di ricevimento
dell’istanza, completata la fase istruttoria della stessa, si procederà all’inserimento in un elenco
progressivo.
Nel caso in cui il numero delle aziende risulti superiore al numero dei tirocini attivabili in relazione
alle risorse disponibili, la scelta avverrà secondo le seguenti modalità:
a. preferenza per le aziende che per la loro ubicazione siano più facilmente raggiungibili dal tirocinante
al fine di ridurre al massimo i costi e la durata trasporto a carico del tirocinante;
b. abbinamento tra tirocinante e soggetto ospitante in relazione alla maggiore aderenza tra le
attività proposte dall’azienda, in sede di istanza, ed il bilancio delle competenze di ciascun
tirocinante in base al colloquio effettuato dal Referente Tirocini e Tutoriaggio dell’ATS 20 ;
Il soggetto ospitante può recedere unilateralmente dal singolo TIS, previo confronto con il case
manager, nei seguenti casi:
• comportamenti del tirocinante tali da far venir meno le finalità del progetto personalizzato;
• reiterato mancato rispetto da parte del tirocinante delle norme in materia di sicurezza.
Il soggetto promotore può recedere unilateralmente nel caso in cui:
• il soggetto ospitante non riesca a garantire il regolare svolgimento del tirocinio;
• perdita da parte del soggetto ospitante dei requisiti di cui all’art. 4;
• si ravvisi nei confronti dell’ospitante una condizione di elusione di rapporto di lavoro.
Il recesso dovrà essere comunicato all'altra parte e al tirocinante in forma scritta.
Art.8– Informazioni
Eventuali ulteriori informazioni possono essere richieste presso gli Uffici dell’Ambito Sociale
Territoriale XX ai seguenti recapiti telefonici: 0734/908 340 i giorni mercoledì –giovedi dalle ore
9.00 alle 13.00.
Allegati:
Sono allegati al presente avviso pubblico e ne costituiscono parte integrante gli schemi di seguito
riportati.
A1: modello di istanza
A2: modello di convenzione
A3: modello di progetto personalizzato
A4: registro presenze del tirocinante
A5: attestazione finale del tirocinio

AccessibilitàComune di Monte Urano - Piazza della Libertà 1, 63813 Monte Urano (FM) - Privacy - Note Legali
Telefono 0734.84871 - Fax 0734.848730 - PEC comune.monteurano@emarche.it - P. IVA 00356290445
Il portale del Comune di Monte Urano (FM) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Monte Urano (FM) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it